dicembre, 2015 Archive

Senza categoria

Il 2015 del mio blog Squaderno. Chi l’avrebbe mai pensato?

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2015 per questo blog.

Ecco un estratto:

Read More

Gioielli

Buon capodanno da Mark Twain

Il capodanno è il momento per fare i vostri buoni propositi. La settimana successiva potrete cominciare a piastrellarci la strada per l’inferno, come al solito.

Read More

Lettura Zapping

Allen Ginsberg e la trasformazione della prosodia nel 900

6a00d8341bfda753ef00e54f56e3eb8834-640wi“Nello stesso tempo, nella storia c’è stata una rivoluzione universale. In Russia Majakovskij ha spezzato tutte le forme dei versi, tutte le forme della prosodia. Credo che in Italia lo hanno fatto probabilmente poeti come Ungaretti e Marinetti: i futuristi hanno sfondato in forme di prosa-poesia o hanno gridato forme di manifesti. In Francia ci sono stati Apollinaire e il Dada internazionale, di rincalzo a Rimbaud e Laforgue, che hanno restituito la poesia a ritmi molto più variati. 
La chiave della trasformazione della prosodia all’inizio del XX secolo e che dovunque ci fosse questo sfondamento al di là della vecchia forma, l’ispirazione era la parlata reale, il ritmo della parlata reale. 

Read More

poesia

POESIA. Nella tua cameretta

Chiuso in una scatola
di carta il tuo mondo
nascondevi al mondo,
di facce ridenti e plastiche
braccia, parole tue
su labbra appena disegnate

Read More

Gioielli

Bukowski pianse quando Judy Garland cantò al Philarmonic di New York

bukowskiBukowski pianse quando Judy Garland cantò al Philarmonic di New York; Bukowski pianse quando Shirley Temple cantò I Got Animal Crackers in My Soup; Bukowski ha pianto in squallidi albergucci; Bukowski non sa vestire, Bukowski non sa parlare, Bukowski ha paura delle donne, Bukowski ha lo stomaco in cattivo stato, Bukowski è pieno di terrori, odia i vocabolari, le monache, le monete, gli autobus, le chiese, le panchine del parco, i ragni, le mosche, le pulci, i depravati; Bukowski non ha fatto la guerra. Bukowski è vecchio, Bukowski non fa volare un aquilone da 54 anni; se Bukowski fosse una scimmia lo caccerebbero dal gruppo.

Read More

poesia

POESIA. Il vecchio cristo

Il vecchio cristo si consuma
nell’ardente speranza
che non avvampa mai, lento
come la fiamma vede una
vita, miracolo di altri
che la succhiano, fino a
dividersela. Tanti giorni
sono finiti, senza
salutare il tramonto, e 
nel viola di un brivido
torna, come è stato
quella notte, dove eri
anche tu. Il vecchio Cristo
si consuma, ha già coperto
la guancia, e ora arde
sottopelle, dove sono
fitti i suoi giudizi che
legano se stesso. 

Read More

Approfondimenti

Racconti

Dici che vuoi la rivoluzione

‘Che ci vuole? Basta muoversi, partiamo, andiamo’

‘andiamo dove?’

Read More

Pensieri

Fernando Pessoa: Porto addosso le ferite di tutte le…

Fernando Pessoa“Porto addosso le ferite di tutte le battaglie che ho evitato” (Fernando Pessoa)Quanto è vera questa frase dei grande poeta portoghese Fernando Pessoa? Ogni giorno ognuno di noi si ritrova a dover affrontare delle battaglie, con le quali ci si può misurare, magari perdendo rovinosamente senza nemmeno poter affidarci a una scusa. Ma quando si accetta la battaglia si può vincere o perdere, ma solo dopo aver lottato, spremendo se stessi fino all’ultima goccia. Le ferite della sconfitta sono quindi testimonianze di quanto è stata dura la battaglia, a prescindere dal risultato ottenuto; queste ferite si rimarginano presto, appena ci si tuffa in una nuova lotta.

Read More

GioielliSenza categoria

L’Eternità (Arthur Rimbaud)

È ritrovata. 
Che cosa? L’Eternità. 
È il mare andato 
col sole.

Anima sentinella, 
mormoriamo la confessione
della notte così nulla
e del giorno infuocato.

Read More

Translate »