Quando le porte raccontano storie

Pensieri

Written by:


Rate this post

 Le vecchie porte hanno sempre un certo fascino. Come gli esseri umani, anche loro non possono nascondere i segni del tempo. Così scopri che sul legno marcio delle vecchie porte cittadine, le scalanature diventano rughe indelebili, come quelle che segnano i volti.
Passeggiando per le stradine del centri storici cittadini chissà quante porte e portoni, di case forse abbandonate, spuntano raccontando le loro storie e sussurrando storie di persone e viandanti.
Io ne ho fotografate alcune, tralasciandone molte che in futuro catturrerò con la macchina fotografica. Da notare le migliaia di firme e scarabocchi che sovrastano le maniglie e il colore originale delle porte.
Le firme, i disegni e le dichiarazioni d’amore scritte con pennarelli, penne e bombolette sono addirittura di venti, trent’anni fa, come indicano le date. Sono segni del trascorrere del tempo, che si aggiungono alla loro immutabile fisicità.

 

 


Rispondi

Translate »