Il messaggio nascosto nel libro: “Compagno, se non tolleri…”

Pensieri

Written by:


Rate this post

 Non mi era mai successo di trovare un messaggio in un libro e devo ammettere di essere stato colpito dall’efficacia di un’idea del genere. 

Qualche mese fa avevo intenzione di prendere in prestito “Il Capitale” di Karl Marx alla biblioteca cittadina. Naturalmente sullo scaffale c’erano diverse edizioni dell’opera, quindi optai per una che a prima vista sembrava la più maneggevole e “tascabile”.

Non ricordo esattamente l’anno della  pubblicazione, sarà stata intorno agli anni ’70. Aprii il volume e trovai in bella mostra un messaggio, scritto col pennarello e rivolto al lettore. Qualcuno, chissà quanto tempo prima e in quale periodo storico, aveva pensato bene di consigliare un altro libro, del filosofo tedesco Max Stirner.

“Compagno se non tolleri lo sfruttamento, i preti e lo Stato leggi il libro di Max Stirner: L’Unico (Lotta Anarchica)”

Incuriosito ho cercato di sapere qualcosa sul pensiero di Stirner. Non so se leggerò “L’Unico”, ma resta il fatto che tutti coloro che prenderanno in prestito quel libro nella biblioteca leggeranno quel messaggio. Chissà se l’incendiario autore si riconosce ancora in quella ideologia o ha vestito i panni del pompiere.


Rispondi

Translate »